1920–1926: rivista “Pagine del Gral”, Messaggio del Gral ediz. 1926

  1. 1920-1926: rivista “Pagine del Gral”, Messaggio del Gral ediz. 1926
  2. 1926-1931: “Il richiamo”, Pagine del Gral, Mess. del Gral ediz. 1931
  3. 1931-1938: Risonanze al Messaggio del Gral, rivista “La voce”
  4. 1938-1941: revisione del Messaggio del Gral, ediz. di ultimo pugno
  5. Sintesi
  6. Appendice
Capitolo 01

Già nel 1920 Oskar Ernst Bernhardt cominciò a tenere conferenze riguardo a quesiti che impegnavano interiormente le persone del suo ambiente sociale, e a stenderle anche in forma scritta.

Negli anni 1923/1924, firmandosi con lo pseudonimo di Abd-ru-shin (“Abdruschin”), lo scrittore pubblicò diverse conferenze e risposte a domande dei lettori in forma di sette singoli libretti intitolati “Pagine del Gral” (Gralsblätter) serie I, per la casa editrice “Verlag der Gralsblätter”, di Bad Heilbrunn, in quegli anni luogo di residenza della famiglia Bernhardt.

Oskar Ernst Bernhardt, in qualità di autore delle conferenze del suo Messaggio del Gral, utilizzò il nome “Abd-ru-shin” col significato di “servitore (figlio) della Luce”. La prima forma ortografica del nome fu “Abdruschin”, ma anche la forma “Abd-ru-shin” trovò già impiego nelle “Pagine del Gral”, anche se raramente. Quest’ultima foggia predominò a partire dalla metà degli anni Trenta.

 

gralsbl-serie1-heft3-400px

“Pagine del Gral” (Gralsblätter) serie I
Titolo della conferenza e risposte a domande dei lettori, successivamente pubblicate sotto forma di conferenze:

  • NUMERO 1
  • Che cercate?
  • Vivete (titolo successivo: Destatevi!)
  • Il grande mistero
    (titolo success.: Il silenzio)
  • Redenzione (titolo successivo: Ascesa)
  • NUMERO 2
  • Responsabilità
  • Destino
  • La creazione dell’uomo
  • L’uomo nella Creazione
  • Peccato originale
  • Figlio di Dio e Figlio dell’Uomo
  • Dio
  • La voce interiore
    Risposte a domande sulla religione dell’Amore
  • NUMERO 3
  • Il Redentore
  • Il mistero della nascita
  • È consigliabile l’iniziazione occulta?
  • Spiritismo
  • Legati alla terra
  • La continenza sessuale è necessaria o da consigliare?
  • Risposte a domande sull’immacolata concezione e altri temi
  • NUMERO 4
  • Il Giudizio universale
  • La lotta
  • Forme di pensiero
  • Moralità
  • Il matrimonio
  • La preghiera
  • NUMERO 5
  • L’uomo e il suo libero arbitrio
  • Moderne scienze dello spirito
  • False vie
    Risposte a domande sulla “vergine” Maria nella Promessa e altri temi
  • NUMERO 6
  • Rigettate su di Lui ogni colpa
  • Anche poiché vi fu Abramo, ci sono io
  • Il crimine dell’ipnosi
  • Astrologia
  • Simbolismo nel destino umano
  • Fede
  • Beni terreni
  • La morte
  • Miracolo
  • Il battesimo
  • NUMERO 7
  • Il Santo Gral
  • Il mistero di “Lucifero”
  • Le regioni delle tenebre e la dannazione
  • Le regioni della Luce e il Paradiso
  • Eventi universali
  • Essere umano e animale
  • Risposte a domande su scienza e umanità e altri temi

 

Nel 1926 l’autore raccolse gran parte delle conferenze fino a quel momento apparse nelle “Pagine del Gral” (Gralsblätter) serie I in un unico libro e le pubblicò presso la casa editrice “Verlag der Gralsblätter”, Oskar Ernst Bernhardt, Tutzing, con il titolo

“Nella Luce della Verità – Nuovo Messaggio del Gral di Abdruschin”.

Quest’edizione del Messaggio del Gral (l’indice è riportato in appendice) è conosciuta anche come l’“edizione ridotta”, l’“edizione viola” o l’“edizione di Tutzing” (Tutzing è la città in cui risiedeva la famiglia Bernhardt e la sede della casa editrice).

 

lila-augabe-400px

Nel 1926, nella prima edizione del Messaggio del Gral, venne pubblicata solamente la conferenza “Che cercate?”, tratta dal primo numero delle “Pagine del Gral” serie I. Allora, le conferenze “Vivete!” (titolo modificato nell’edizione del 1931 e nell’“edizione di ultimo pugno”: “Destatevi!”), “Il grande mistero” (titolo modificato: “Il silenzio”) e “Redenzione” (titolo modificato: “Ascesa”) non vennero ancora incluse nella pubblicazione. Neppure la conferenza “Anche poiché vi fu Abramo, ci sono io” venne presa in considerazione da Abd-ru-shin.

Vennero tuttavia pubblicate le risposte alle domande dei lettori tratte dai numeri già menzionati, come ad esempio le conferenze “La religione dell’amore” e “La separazione tra umanità e scienza”. Le conferenze “Spirito” e “L’evoluzione della Creazione”, che chiudevano l’edizione del Messaggio del Gral del 1926, non erano mai state pubblicate prima. Nel numero 7 delle “Pagine del Gral”, l’ultimo della serie I, venne tuttavia fatto riferimento ad una conferenza successiva riguardante il tema “Creazione”.

Proprio la rielaborazione delle risposte alle domande dei lettori in vere e proprie conferenze è una prova del rapporto tra l’autore e i suoi lettori ed ascoltatori. L’accordo o il disaccordo dei lettori, le loro domande e le loro idee erano spesso un impulso fondamentale per la redazione di nuove conferenze. Fin dall’inizio, la chiave di lettura del Messaggio fu l’indagine del mondo interiore e spirituale degli uomini. L’opera venne più volte rielaborata, anche durante il periodo trascorso a Kipsdorf, quando venne stabilita la nuova successione delle conferenze, che dette luogo all’“edizione di ultimo pugno”.

Durante la redazione dell’edizione del 1926, Abd-ru-shin non si sentì in alcun modo obbligato a disporre le conferenze attenendosi all’ordine di pubblicazione delle “Pagine del Gral”, scelse invece di disporle in modo tale che i testi venissero letti nell’ordine da lui ritenuto in quel momento più opportuno.

  1. 1920-1926:
    rivista “Pagine del Gral”, Messaggio del Gral ediz. 1926
  2. 1926-1931: “Il richiamo”, Pagine del Gral, Mess. del Gral ediz. 1931
  3. 1931-1938: Risonanze al Messaggio del Gral, rivista “La voce”
  4. 1938-1941: revisione del Messaggio del Gral, ediz. di ultimo pugno
  5. Sintesi
  6. Appendice